Ottenere un profilo di backlink di qualità è fondamentale per un sito che vuole apparire tra i primi posti su Google. Il motore di ricerca, infatti, nel restituire agli utenti i risultati migliori alle loro query non tiene in considerazione solo la qualità dei contenuti dei siti web, ma anche il livello della loro autorevolezza nel proprio settore (che, grossomodo, viene stimata in base al numero di link di qualità che il sito riceve).

Un buon lavoro di link building parte dunque dall’analisi dei concorrenti e ha come obiettivo un aumento di popolarità del proprio sito. Ecco perché in questo articolo parliamo di uno straordinario tool utilizzato dai professionisti della SEO per analizzare il profilo backlink di un sito: Majestic SEO.

 

Majestic SEO, il tool perfetto per l’analisi dei backlink

Majestic Site Explorer ti permette di analizzare i backlink dei competitor e di fare lo stesso lavoro per il tuo sito. Per utilizzarlo non devi far altro che inserire nell'apposita barra l’URL, il dominio o il sottodominio del sito che vuoi analizzare. 

In fase di analisi, puoi scegliere se prendere in esame i dati raccolti dal tool negli ultimi 90 giorni ("Fresh Index") o l'insieme complessivo dei dati ("Historic Index"). Nel primo caso, il numero di backlink analizzati è necessariamente inferiore rispetto all'indice complessivo, ma c'è più probabilità che questi siano ancora live; l'indice storico, invece, viene aggiornato meno frequentemente, ma raccoglie il più grande indice di backlink riportando dati relativi agli otto anni precedenti.

 

Le metriche di Majestic SEO: Trust Flow e Citation Flow

Majestic ha ideato due metriche fondamentali per l’analisi di un sito: Trust Flow e Citation Flow, valori che in sostanza indicano qualità e quantità dei link ricevuti da un sito.

 

Majestic Trust Flow vs Citation Flow

 

Conoscere questi due valori è molto importante: se vuoi chiedere ad un webmaster di inserire un link verso il tuo sito, verifica prima il Trust Flow del suo sito con Majestic. Per aumentare l’autorevolezza del tuo sito, infatti, ricevere un link da un sito di qualità inferiore non servirebbe a molto.

Inoltre, se ti accorgi che il sito in analisi ha un Citation Flow che supera di molto - diciamo del doppio - il Trust Flow, allora potrebbe esserci qualcosa che non va: chi gestisce il sito potrebbe aver adottato delle strategie SEO poco appropriate, ad esempio acquistando migliaia di link di scarso valore che impattano negativamente sul trust del sito.

E' importante sottolineare che si tratta di metriche del tutto relative, e che posizionarsi in prima pagina richiede un livello di autorevolezza che varia a seconda del settore. Non ha senso, infatti, paragonare il proprio Trust Flow con quello di un sito come Wikipedia, tra i domini percepiti come più autorevoli del web. Per questo motivo, se vuoi conoscere l'autorevolezza necessaria per dominare le SERP di tuo interesse, ti consigliamo di concentrare la tua analisi prendendo in esame solo gli effettivi competitor organici (ossia i siti che appaiono in prima pagina per le parole chiave attinenti con il tuo business).

 

Le schede Backlinks e Referring Domains

La scheda Backlinks di Majestic fornisce una lista di backlink del sito che stai monitorando. Non solo ciò ti permette di scoprire URL e dominio da cui partono i link che puntano al sito, ma anche i relativi Trust Flow e Citation Flow, gli anchor text utilizzati e la tipologia di backlink (immagine, nofollow, ecc.).

La scheda Referring Domains offre informazioni simili, raggruppando tutti i backlink provenienti da un unico dominio all’interno di un solo gruppo. Se sei alla ricerca di siti da contattare per richiedere un link verso il tuo sito, in questa sezione potresti ad esempio ordinare i domini che linkano ai tuoi competitor per Trust Flow "Descending", così da individuare quelli più autorevoli.

 

majestic seo - referring domains

 

La scheda Anchor Text

All'interno della sezione Anchor Text hai la possibilità di scoprire quali sono le parole più utilizzate nei link che puntano alle pagine dei tuoi competitor. Troverai quindi un elenco di anchor text ordinati in base al numero di domini che linkano al sito (o alla pagina) in analisi e che utilizzano la stessa sequenza di parole. 

Perché può essere utile consultare questa sezione in fase di link building? Semplice: la presenza di un anchor text ottimizzato può essere un segnale del fatto che il contenuto da cui proviene il backlink sia frutto di un accordo tra sito linkante e sito linkato, dove l'obiettivo di quest'ultimo consiste nel migliorare il proprio posizionamento per la keyword utilizzata come anchor text; in questo caso, allora, potresti valutare di contattare il sito linkante e proporre tu stesso un contenuto.

 

majestic seo

 

Il Topical Trust Flow di Majestic SEO

Disponibile purtroppo solo nella versione a pagamento, il Topical Trust Flow fornisce informazioni sulla natura semantica dei siti che linkano al sito in analisi.

Questo dettaglio è molto importante, perché una delle regole d'oro del link building vuole che un link proveniente da un sito appartenente alla stessa area semantica valga di più rispetto ad uno proveniente da un sito che tratta argomenti completamente diversi.

 

Confronta l'autorevolezza di due o più siti

La funzione Compare (o Confronta), accessibile direttamente dalla home di Majestic, ti permette di confrontare l'autorevolezza del tuo sito con quella dei siti competitor, oltre a una serie di altri dati tra cui numero di referring domains e di backlink.

In questo modo avrai davanti ai tuoi occhi gli elementi off-page che ti differenziano dai tuoi competitor. Se, analizzando questi dati, ti accorgi che il tuo sito non ha elementi di inferiorità rispetto a quelli dei siti concorrenti, allora probabilmente il motivo per cui il tuo posizionamento è peggiore del loro è dovuto a tematiche specificamente legate ai contenuti o ad elementi strutturali della tua piattaforma.

 

majestic seo

 

Queste sono solo alcune delle principali funzionalità di Majestic SEO: analizza il tuo sito, confrontalo con quello dei tuoi competitor e scopri subito come scalare la SERP!