Instagram non è più un semplice social network dove condividere le proprie foto a suon di hashtag: o meglio, non è solamente questo. Instagram è infatti diventato uno strumento essenziale per aumentare la visibilità online e il fatturato della tua azienda, oltre che un potente mezzo utile in una strategia di growth hacking.

Anche se il numero di follower non è direttamente proporzionale al successo, poter contare su una “fanbase” di qualità è fondamentale. Ecco perché in questo articolo ti parlerò di alcuni trucchi che ti aiuteranno ad aumentare i follower su Instagram in 10 semplici passaggi.

Prima di iniziare, ricorda che una strategia efficace non prevede scorciatoie o formule magiche: anche il miglior mix di tecniche e attività digitali richiede il suo tempo. Se vuoi ottenere risultati davvero straordinari devi quindi portare pazienza ed essere costante.

Scopri allora i 10 trucchi per aumentare i follower su Instagram, cominciamo!

 

1. Crea il tuo stile

Se vuoi crescere rapidamente su Instagram devi innanzitutto progettare il tuo brand, aziendale o personale che sia. Devi fare in modo che la tua pagina abbia un’identità chiara e riconoscibile, differenziandoti dai tuoi competitor e trattando tematiche precise e ben definite. In poche parole, trova la tua nicchia e attieniti ad essa.

Hai un repertorio di foto e video? Ottimo, promuovilo ricordandoti di usare uno stile coerente per tutti i tuoi file multimediali, ad esempio utilizzando gli stessi filtri oppure - se fai uso di un tool di editing fotografico - mantenendo sempre allo stesso modo i livelli di saturazione, contrasto, luminosità, temperatura, ecc.

Ad esempio, potresti usare Snapseed per modificare ed abbellire le tue foto come meglio desideri. Si tratta di una validissima app mobile, sviluppata da Google, che ti offre tantissime funzionalità per la fase di post-produzione fotografica.

 

aumentare follower instagram

 

2. Definisci i tuoi obiettivi e misura i risultati

Non puoi ideare una strategia di crescita efficace se non hai prima delineato quali sono gli obiettivi da perseguire.

  • Vuoi aumentare i follower del tuo canale Instagram per vendere i tuoi servizi o prodotti?
  • Vuoi offrire la possibilità di sponsorizzazioni sulla pagina?
  • Desideri rivendere la pagina una volta raggiunta la quota di 500k follower?

 

Qualunque sia il tuo obiettivo, cerca di adattare le tue attività per il raggiungimento di tale risultato. E, di conseguenza, definisci quali sono i tuoi KPI (key performance indicator) da tenere sotto controllo.

Se ad esempio vendi scarpe, una metrica interessante è rappresentata dal numero di visite mensili alle pagine web del tuo ecommerce provenienti dal canale Instagram, e i relativi tassi di conversione (puoi monitorare queste metriche utilizzando Google Analytics).

Per monitorare la crescita della tua pagina Instagram ti consiglio invece di usare Iconosquare, un tool di analisi molto semplice ma efficace allo stesso tempo: presenta grafici relativi alla crescita del numero di follower, al coinvolgimento degli stessi sui tuoi contenuti e molto altro.

 

aumentare follower instagram

 

3. Cura la pagina del tuo account

Se vuoi fare business con Instagram devi apparire professionale. Prima di pensare a come avere tanti follower, devi pensare al miglior modo per curare la pagina del tuo profilo. Per farlo, oltre ovviamente a pubblicare contenuti di qualità, puoi operare sostanzialmente su due elementi specifici: il nome e la bio.

Il nome è semplicemente il titolo della tua pagina:

  • se hai un brand aziendale, dovrà coincidere con il nome della società;
  • se hai un brand personale, potrai inserire il tuo nome e cognome, o il tuo nickname eventualmente seguito da una parola chiave estremamente attinente alla tua pagina

 

La biografia rappresenta il testo descrittivo del tuo account e deve essere attraente per poter suscitare interesse nei potenziali seguaci. Puoi usare un elenco di termini che descrivono il tuo settore specifico, una citazione pertinente col tuo brand oppure delle semplici righe relative al tuo business.

Ricordati di concludere la bio inserendo alla fine la tua mail dove poter essere contattato per eventuali richieste di business.

Inoltre, se hai un sito web o una landing page dove veicolare le persone per convertirle in utenti o clienti, inserisci l’URL nel campo specifico, appena sotto la bio stessa.

 

aumentare follower instagram

 

4. Punta sui contenuti di qualità

Il Content Marketing è importante sia sul web sia su piattaforme come Instagram. Ecco perché devi sempre puntare su contenuti di valore e di ottima qualità. Non prendere mai in considerazione foto di bassa risoluzione, né foto sfocate o sgranate.

Inoltre, oltre a postare foto e video sulla tua bacheca, utilizza la potentissima funzionalità delle Stories. Le Stories non sono altro che file multimediali riprodotti esclusivamente su tutto lo schermo che, una volta pubblicati, rimangono memorizzati per 24 ore, dopodichè vengono automaticamente rimossi dal sistema.

Ad esempio, se tratti di auto sportive e nella tua bacheca posti solo foto e video dedicati ai veicoli, potresti pubblicare Stories relativi ad eventi e fiere di auto sportive.

Inoltre, essendo un evento contraddistinto per natura da un periodo temporale ben preciso, il fatto che questi file vengano rimossi, è un ottimo modo per mantenere un’atemporalità della tua bacheca e non darle una parvenza di roba vecchia.

 

aumentare follower instagram

 

5. Pubblica contenuti con regolarità

Questo è sicuramente un aspetto fondamentale: devi postare frequentemente per aumentare la visibilità del tuo account. Su Instagram, il tempo medio di massima interazione (circa il 90% delle interazioni) è di circa 3 ore, quindi per ottenere un flusso costante di like e commenti su post (oltre che di nuovi follower) l’ideale sarebbe pubblicare un nuovo post ogni 3 ore, appunto.

Per evitare di gestire tutto manualmente, puoi ricorrere a dei tool online per programmare la pubblicazione dei tuoi post su Instagram: se può interessarti, ti consiglio di dare un’occhiata a Later.

Inoltre, se la tua pagina è rivolta ad un pubblico prevalentemente italiano, sappi che statisticamente le migliori ore per pubblicare sono durante il pomeriggio (per essere precisi, alle 15). Per quanto riguarda i giorni della settimana, il lunedì e i due giorni del weekend sono quelli che salgono sul podio dei vincitori.

Comunque è meglio effettuare dei test poiché ciò che può risultare più efficace in termini di timing di pubblicazione per un account può non esserlo per uno appartenente ad un altro settore. Come fare a verificare i migliori giorni ed orari in cui i tuoi follower sono più ricettivi? Semplice, Iconosquare ti aiuta ad analizzare anche questo tipo di informazione e ti mostra graficamente gli slot orari più performanti per il tuo profilo.

Se invece hai una base utenti internazionale, ogni orario può potenzialmente risultare buono: troverai sempre una percentuale di follower svegli e pronti a interagire con il tuo post. Detto ciò, il mio consiglio è di rimanere sempre fedele ai dati che ti mostra Iconosquare.

 

 

6. Usa gli hashtag in maniera appropriata

Come probabilmente già sai, gli hashtag sono delle parole chiave precedute dal simbolo # che servono a categorizzare un contenuto multimediale pubblicato su Instagram. Sono senza dubbio uno strumento fondamentale per ottenere tanti follower e farti seguire da persone i cui interessi sono in linea con il tuo business.

La gente interessata ad un determinato argomento ricercherà tramite hashtag le foto di loro gradimento e - se incuriosite - visiteranno l’account che ospita tali foto. Infine, se troveranno l’account davvero molto interessante, non esiteranno a seguirlo.

Siccome puoi usare un massimo di 30 hashtag per immagine o video, il mio consiglio è di sfruttarli tutti quanti. Non inserire mai gli hashtag nelle didascalie, inserisci piuttosto la lista composta dalle 30 parole chiave nel primo commento al post.

Usa come primo hashtag il nome del tuo brand o comunque la parola chiave che identifica maggiormente la tua pagina Instagram. Ricordati poi di creare tante liste di hashtag quante sono le tipologie di contenuti da pubblicare.

Se, ad esempio, pubblichi video di esercizi in palestra e foto di cibi sani, considera di creare due liste separate: una che contenga hashtag legati al fitness e l’altra relativa all’alimentazione genuina. Se non ti dovessero venire in mente molti hashtag, cerca pagine più grandi simili alla tua e dai un’occhiata a quali hashtag vengono usati nei loro post.

Se proprio non riesci a ricavarne di interessanti, scarica l’app TagsForLikes, che ti propone numerose liste di hashtag, suddivise per categorie e sottocategorie. Infine, se vuoi determinare quali hashtag risultano essere più efficaci per il tuo business, esiste proprio una sezione grafica dedicata su Iconosquare che ti indica quali parole chiave coinvolgono maggiormente il tuo pubblico.

 

aumentare follower instagram

 

7. Tagga gli account di riferimento

Un altro modo interessante per avere tanti seguaci su Instagram e incrementare la visibilità del tuo account si basa sul pubblicare contenuti nei quali vengono menzionate o taggate le pagine più importanti del tuo settore (ovvero account dai 100k follower in sù).

Non è così improbabile che queste pagine possano interagire con i tuoi post, di conseguenza capiterà che l’algoritmo di Instagram faccia in modo che il contenuto venga messo in evidenza nella pagina Esplora, dove ti aspettano milioni di curiosi alla ricerca di nuove foto e account da seguire.

Inutile dire che in tal caso riceverai molti altri like, commenti e soprattutto nuovi follower.

 

aumentare follower instagram

 

8. Stringi nuove collaborazioni

Creare partnership e stringere accordi tra account Instagram è una delle tattiche migliori per far crescere rapidamente il tuo business su questo social network. Esistono casi reali di pagine che hanno incrementato la propria base utenti di centinaia di migliaia di nuovi seguaci in pochi mesi tramite questo metodo.

Questa tecnica è detta S4S, che sta per Shout4Shout. In poche parole, un account pubblica un contenuto a cui i canali partner mettono un like, commentano e lo menzionano. Per mettere in pratica strategie S4S e aumentare i tuoi follower, quindi, cerca account di un settore analogo al tuo e con un simile numero di follower, contattali, presentati e offri la tua disponibilità per fare S4S con loro.

In questo modo la risonanza mediatica sarà proporzionale al numero di pagine del gruppo e all’ordine di grandezza di ogni base utente. I follower delle pagine che ti hanno menzionato, se interessati anche al tuo profilo, inizieranno a seguirti.

 

aumentare follower instagram

 

9. Promuovi la tua pagina

Esiste un’altra tecnica molto simile ma che si distingue dalla precedente in quanto quest’ultima prevede una ricompensa da parte della pagina che richiede lo shout. Si tratta del cosiddetto P4S, cioè Pay4Shout.

Questo solitamente accade quando c’è una differenza sostanziale tra il numero di follower di una pagina rispetto a quello dell’altra. Quella più piccola richiederà di essere menzionata in una foto della pagina più grossa, in modo tale da essere promossa a tutti i seguaci di quest’ultima. È una tecnica simile a quella del guest post nella SEO.

 

10. Interagisci con i tuoi follower

Avere tanti follower su Instagram è importante, ma lo è anche mantenere alti livelli di engagement con questi seguaci. Per engagement si intende il tasso di coinvolgimento con i propri utenti, quindi la percentuale di persone che andranno ad effettuare delle azioni sui contenuti pubblicati.

Il modo migliore per avere tanti “mi piace” su Instagram sta proprio nell’interagire con i nostri follower. Comunicare con loro è fondamentale tanto quanto creare relazioni sane e genuine, senza accendere inutili discussioni e rispondendo a tutti i commenti per quanto possibile.

 

Aumentare follower su Instagram: le conclusioni

Come detto prima, ti ribadisco che, per garantire una crescita costante alla tua pagina personale o aziendale, dovrai portare pazienza ed essere perseverante nell’applicare i 10 trucchi che ti ho appena spiegato.

In questo articolo hai potuto apprendere quali sono le tattiche e tecniche più efficaci per incrementare la propria base utenti:

  • Crea il tuo stile e distinguiti
  • Definisci obiettivi e misura i risultati raggiunti
  • Cura la pagina Instagram con professionalità
  • Pubblica regolarmente e nei tuoi orari migliori
  • Usa gli hashtag appropriatamente e sfrutta le Stories
  • Tagga le pagine simili e più grandi della tua
  • Fai S4S ed eventualmente pensa anche ai P4S
  • Crea una community attiva sulla tua pagina Instagram.